Il prossimo ospite di Anagni Viva: Rossano Ercolini.

Rossano Ercolini è un maestro di scuola elementare che nel 1994 ha iniziato la sua battaglia civile contro l’installazione di un inceneritore nella sua Capannori, in provincia di Lucca.

Ha sensibilizzato la sua comunità ed è riuscito a creare dal basso un movimento di opinione che ha rifiutato la opzione predeterminata rifiuti=inceneritori.

Perché l’inceneritore è pericoloso, cosa si può fare in alternativa all’incenerimento, la distinzione tra rifiuti e scarti riutilizzabili, questi sono solo alcuni argomenti delle “lezioni” che il maestro Ercolini ha tenuto agli abitanti di Capannori che lo hanno poi seguito nel suo progetto di tendere all’utopico risultato di “Rifiuti Zero”.

Capannori oggi è il comune italiano con la maggiore percentuale di raccolta differenziata e Ercolini,  presidente del movimento “Zero Waste Europe“, è stato insignito nel 2013 del prestigiosissimo riconoscimento “Goldman Enviroment Prize“, il cosidetto premio Nobel per l’ambiente, che gli è stato consegnato alla Casa Bianca dal presidente Barack Obama. L’intero ammontare del premio, 150.000 $, è diventato la base per tante piccole attività “low budget” nell’ambito della ricerca e del recupero di energie dalle materie prime “seconde”, cioè quelle recuperate dai cassonetti, definiti “vere miniere urbane”.

In questo video potrete vedere la interessantissima intervista di Concita De Gregorio a Ercolini durante la trasmissione di RAI 3 “Pane Quotidiano” andata in onda il 10 aprile 2014. Vi suggerisco anche la lettura di un articolo, apparso sul quotidiano La Stampa il 21 agosto scorso, dal titolo “Rifiuti zero non è un’utopia“.

Siamo orgogliosi di essere riusciti a organizzare, per il prossimo 29 novembre, un incontro con Ercolini ad Anagni .

L’occasione sarà la presentazione del suo libro, edito da Garzanti, dal titolo emblematico “Non bruciamo il futuro” nel quale viene presentato, con linguaggio pacato e semplice, il racconto della battaglia della comunità di Capannori contro l’inceneritore.

Una battaglia vinta con tenacia e determinazione da un gruppo di cittadini comuni, guidati da un maestro di scuola elementare.

Rita Ambrosino

ercolini Golman prize 2013
Rossano Ercolini Golman Enviromental Prize 2013